Virtua Striker: aneddoti per una conversazione da Sala Giochi

  • Il primo Virtua Striker è uscito in sala nel 1994, l’ultimo nel 2006
  • La communty su Facebook conta 49 fans (me incluso, meno di nostalgiacanaglia) e punta a un sito irraggiungibile. Non è una delle community piu’ vibranti della rete.
  • Tutti tranne me sapevano come nella schermata iniziale del gioco fosse possibile sbloccare 3 squadre speciali: FC Sega, MPV Yuki Chan; Royal Genki.
  • Peccato che i personaggi delle squadre speciali fossero completamente avulsi dalla mitologia SEGA.
  • ..e infatti In Virtua Striker 3 appare anche l’FC Sonic, che ci mette una doverosa pezza
    cosa avrei dato per giocarci...
  • Esiste ancora un sito ufficiale di Virtua Striker 3 in giapponese, ed è orribile.
  • Il gioco resta molto amato, almeno nella versione da sala giochi. Le versioni per console (SEGA Dreamcast e Nintendo Game Cube) hanno voti pessimi,
  • Il sistema del goal del giorno – che definiva la bellezza di un goal in base a un certo algoritmo (e che ancora genera domande) – faceva in modo che questo venisse riprodotto in continuazione, generando una sindrome competitiva che andava oltre la vittoria finale e verso l’estetica della giocata ad effetto.
  • Il successo in sala non è stato replicato nella versione casalinga, dove il porting fedele mal si adattava a dinamiche di gioco complesse.
  • La critica comune mossa al gioco è che passasse troppo tempo tecnico tra lo stop di palla e la giocata. Quelli che amano il gioco dicono che invece fosse questo il bello, e che la pratica insegnava a raggiungere un timing perfetto e soddisfacente.
  • Virtua Striker contiene un’ammirevole selezione di festeggiamenti al gol…
  • …e nessun cartellino giallo o rosso. Vale tutto.
  • Virtua Striker e’ infatti uno dei primi giochi a rispecchiare fedelmente (almeno per gli standard del 1994) le caratteristiche fisiche di alcuni giocatori famosi. Ecco perche’ in tanti prendevano la Colombia per giocare con Valderrama, ma il Baggio con il codino e il Gullit con le treccine erano altri due pezzi forti.
    gullit virtua striker
  • Virtua Striker 4 permetteva una sincronizzazione via telefonino, per preparare strategie formazioni in movimento. Mi sembra una cosa avveneristica ma non ho trovato nessuna menzione della feature a parte su wikipedia.
  • Vi siete gasati? Ecco il link alla ROM per il MAME di Virtua Striker
  • Se invece volete delle copie fisiche del gioco, rivolgetevi con fiducia ad Amazon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *